La salvia nel vigneto

Le salvie officinali che crescono tra i filari di Trebbiano Romagnolo continuano a sprigionare il loro aroma nelle calde giornate di vendemmia.

Sono una gioia per i sensi, ma il vero motivo per cui sono state trapiantate nel vigneto è capire come influiscono sulla composizione aromatica delle bacche.

Questo testo deve diventare trasparente

 

 

 

 

 

Tutto questo fa parte di una Tesi di Laurea in Viticoltura e Enologia discussa da Andrea Tazzari, relatore Prof. Adamo Domenico Rombolà – Viticoltura e Agroecologia, e discussa nel 2020.

L’approccio è agroecologico; i riscontri sperimentali, che hanno rivelato anche una possibile influenza dei composti organici volatili sul controllo dei patogeni, dimostrano come la ‘biodiversità funzionale dei sistemi agrari’ può ‘essere la strada per abbattere la dipendenza dai pesticidi’.

Questo il link alla Tesi di Laurea.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.